News

×××
Posts page
  • Pane di mais e bacon


    Quando l’aria si riempie del profumo del pane che cuoce in forno, si comincia a godere ancora prima dell’assaggio

    Se siete in cerca di grandi soddisfazioni, lo sfrigolio del bacon vi esalterà, il difficile poi sarà pazientare e aspettare che il pane sia perfettamente cotto

    Allora come impieghiamo il tempo? Una buona idea sarà il preparare un’insalata per accompagnare il tutto

    Lavate degli spinacini freschi e croccanti, aggiungete qualche gheriglio di noce, preparate un condimento con olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e un cucchiaio di succo di limone e, per esagerare davvero, qualche scaglia di Parmigiano sopra tutto.

    Siete pronti? Buon appetito!

    (altro…)

  • La ricetta di aprile: Cocotte alla Lorraine


    Tra le cose che non amo particolarmente fare in famiglia, la porzionatura del piatto a tavola è tra i primi posti in classifica

    Dopo avere cucinato, quando tutto è pronto, caldo e fumante, vorrei con uno schiocco di dita alla Mary Poppins vedere i piatti riempirsi e la pentola svuotarsi

    Sarà per questo che amo cocotte, terrine, coccetti e vasetti, trovo che anche la preparazione più semplice acquisti eleganza e personalità. Non ultimo, tutto resta caldissimo e a lungo.

    Quindi, armatevi di qualche fetta di buon pane integrale tostato e tuffatela in questa deliziosa cocotte alla Lorainne

    (altro…)

  • La ricetta di marzo: Pollo al limone in cocotte


    Da quando ho scoperto i limoni confit, una delizia conservata sotto sale tipica della cucina magrebina, ne produco quantità notevoli. Ora li uso, ora li regalo, ma non resto mai senza!

    Sono incredibili con il pesce, meravigliosi con il pollo, buoni anche per accompagnare i formaggi teneri come lo stracchino o lo squacquerone

    Accompagnati dalle erbe aromatiche, danno un tocco fantastico ai vostri piatti

    In questa ricetta si sposano con pollo e salvia, il profumo, ve lo garantisco, è irresistibile!

    (altro…)

  • La ricetta di dicembre: Ginger-bread man


    Cosa regalare a Natale? Kirsten, la mia grande amica di sempre, da brava inglese inizia a pensarci e a fare i primi acquisti ad Agosto. Questa cosa mi ha sempre fatto sorridere, sottolineava le nostre differenze, uno dei motivi della nostra grande amicizia, lei, super-organizzata, io che sempre improvviso e arrivavo alla fatidica Vigilia con ansia e poco tempo.

    Ora che gli impegni sono sempre più numerosi e il tempo prezioso, capisco che “giocare d’anticipo” è sicuramente una mossa vincente.

    Iniziamo dai biscottini speziati allo zenzero. Cotti, raffreddati e chiusi in un vaso di vetro sono un regalo straordinario e si conservano perfettamente per una- due settimane.

    (altro…)

  • La ricetta di novembre: Banana Bread


    Tempo di nuvole, tempo di pigrizia condivisa: tempo di Brunch!

    Cosa c’è di più rilassante dell’attardarsi sotto le coperte sapendo che oggi non c’è nulla che non si possa rimandare?

    E quando decido di averne avuto abbastanza, basta un’ora o poco più e preparo per tutti il Brunch della Domenica

    Omelette, pancetta croccante, pane tostato, confettura di mirtilli, tè caldo, un formaggio morbido e il golosissimo Banana Bread.

    Banana Bread

    120gr di zucchero di canna, 2 uova, 200gr farina, 100gr burro, 1cucchiaino di lievito, 1 cucch.no sale, 3 banane molto mature, 100gr di panna acida, vaniglia, 100gr di noci tritate

    • Montate il burro con lo zucchero e rendetelo spumoso. Unite le uova e seguitate a montare
    • Schiacciate le banane con la forchetta fino a renderle una purea
    • Unite al composto di uova
    • Ora aggiungete la panna, che avrete fatto riposare per un’ora con un cucchiaino di succo di limone
    • Potete ora aggiungere le polveri, farina e lievito, e le noci tritate
    • Versate in uno stampo da plum-cake e cuocete in forno a 180° per 50 minuti

    DSC_0485

  • Budino all’uva con mele caramellate e crumble al cacao


    Erano pochi i momenti che sporcavano di colore la cucina immacolata della mia infanzia
    La conserva di pomodori d’estate e il mosto d’uva in autunno
    E poi il profumo delle mele cotte che accompagnava le sere mentre si accendeva il lampione della via sotto casa
    Questi sono i sapori che ho voluto riunire nel budino d’uva. Il mosto, le mele e, immancabile, la amata frolla.

    Budino all’uva con mele caramellate e crumble al cacao

    dsc_0584-2

    Ingredienti:

    • 500 g di succo d’uva (mosto)
    • 50 g di zucchero
    • 35 g di maizena
    • 2 mele renette
    • 50 g di zucchero di canna
    • 20 g di acqua
    • un cucchiaino di cannella
    • 100 g di farina tipo 1
    • 70 g di farina di farro
    • 30 g di cacao
    • 100 g di burro (o olio e.v.o.)
    • 50 g di zucchero di canna

     

    dsc_0584

    Preparazione:

    • Diluire la maizena poco alla volta con il succo d’uva, portare sul fuoco con lo zucchero e cuocere fino ad addensare.
    • Mescolare le due farine con il cacao setacciato e lo zucchero. Impastate velocemente nel mixer con il burro, unire acqua se necessario fino ad ottenere un impasto consistente.
    • Sbriciolare su carta forno e cuocete a 180° per 13 minuti circa
    • Detorsolare le mele, pelarle e tagliarle a tocchetti. Sciogliere lo zucchero con l’acqua in una padella. Unire le mele, la cannella e fare caramellare a fiamma vivace.
    • Servire in coppette o bicchierini. Porre sul fondo uno strato di crumble, il budino d’uva e le mele ancora calde.

    dsc_0581

  • La ricetta di settembre: Biscottoni integrali con gelatina all’uva


    È un segnale, lo sento dall’odore che entra dalla finestra ancora aperta di primo mattino. L’Autunno si annuncia così, quando ancora fa caldo e non te lo aspetti.

    E così so che l’uva è pronta da raccogliere e che diventerà la preziosa scorta di mosto per l’inverno.

    E mentre lavoro, estraggo, imbottiglio, una piccola parte finisce nella gelatina di questi Biscottoni, semplici, veloci e di gran soddisfazione.

    Biscottoni integrali con gelatina all’uva

    Ingredienti

    150gr farina 00

    150gr farina integrale

    ½ bustina cremortartaro

    75gr olio girasole

    100gr zucchero mascobado

    30gr miele

    scorza di limone

    1 uovo

     

    200gr gelatina all’uva

    Esecuzione

    • Impastare velocemente tutti gli ingredienti della frolla. Riposare in frigorifero per una mezz’ora
    • Stendere la pasta in uno strato di circa 1cm, ritagliare dei cerchi di circa 7cm di diametro. Di questi prenderne la metà e togliere dal centro dei cerchi piccoli
    • Sistemare i biscotti sulla placca del forno, stendere un cucchiaio circa di gelatina, ricoprire con la pasta coppata al centro
    • Infornare a 180°per 20’ circa

    Per la gelatina all’uva: 500gr uva, 1 piccola mela con la buccia, 10gr agar agar

    DSC_0924

  • La ricetta di luglio: Limoni Confit


    Qualcosa di pronto e veloce per accompagnare un formaggio, o un filetto di pollo cotto semplicemente alla piastra? Provate questi limoni confit.Facili da preparare, si conservano in frigorifero per mesi. Da servire al momento giusto per dare brio a una cena o uno spuntino improvvisati.
    (altro…)

  • La ricetta di giugno: Pesto Rosso


    Una delle soluzioni più comode d’estate per preparare il pranzo, è trovare una serie di prodotti “già pronti” (ma ovviamente fatti da noi!!!). 10 minuti per mettere tutto assieme et voilà! il gioco è fatto. Tutti conosciamo e cuciniamo spesso il classico pesto alla genovese, profumo d’estate tra i più amati. Questa volta prepariamo un pesto rosso, buono sulla pasta e buono su una bruschetta!
    (altro…)

  • La ricetta di maggio: Cous-cous di mare agrumato


    Un piatto profumato e colorato, perfetto per stare leggeri ma appagare pienamente i propri sensi!

    (altro…)